Primaria Cerreto - Istituto Comprensivo di Montignoso

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Plessi

Scuola primaria di Cerreto "Corinna Raffaelli"

Giochiamo con le forme
La scuola dell'Infanzia di Cervaiolo e le scuole Primarie di Cinquale e Cerreto,
in una prospettiva di continuità verticale, hanno collaborato nella
realizzazione di un progetto sulle forma geometriche che
permetta al bambino di riconoscerle ed identificarle nella sua quotidianità.
Scuola primaria "C. Raffaelli" Cerreto

Passa il mouse sul cartello per saperne di più.


Insieme per il "Canto degli Italiani"



1° ottobre 2018 - Alunni, insegnanti, nonni e genitori.


Ecco a voi: la eco pink car, l'aereo S.Z e il volante con spettro solare
costruiti da noi con i kit del progetto "Eureka! Funziona"
Guarda

un progetto educativo dedicato ai bambini delle  scuole primarie d’Italia promosso da
La scuola di Cerreto ha partecipato: guardate i lavori cliccando sui seguenti link:

Martedì 10 novembre le scuole di Cerreto e Piazza
in visita alla 46a
Aerobrigata di Pisa:

guarda qui le foto.

Il VII Concerto di Natale 2014

L'articolo del quotidiano "Il Tirreno" sulla nostra gita a Roma:  leggilo qui.

Aspettando il 12 novembre:
vai alla pagina del plesso di Cinquale per vedere i filmati di Roma.

Vita scolastica: a Roma sotto la pioggia, il laboratorio dei reperti naturalistici, l'arrivo dei piccoli dell'infanzia, yoga con Carla Domenichi.

Un bel lavoro in continuità con l'infanzia di Cervaiolo:
apri il file qui

La scuola di Cerreto collabora con Legambiente per l'iniziativa "Puliamo il mondo" a inizio anno
e a primavera con "Nontiscordardimé " che coincide con la Giornata della responsabilità del modello Senza Zaino.
Prossimo appuntamento lunedì 17 marzo:
per saperne di più visita il sito.

Lezione di matematica con materiale d'uso comune del modello Senza-Zaino.

Una presentazione delle nostre attività: guarda...

Proseguono l'attività di madrelingua inglese e il laboratorio scientifico.


La scuola primaria "C. Raffaelli" si trova in via della Resistenza 41 in località Cerreto (tel. 0585 349413).
La coordinatrice di plesso è l'insegnante Luisella Giunta.
Gli alunni indossano il grembiule di colore azzurro.

L'orario settimanale è il seguente:
lunedì dalle ore 8,20 alle ore 16,20 con mensa alle ore 13.00; da martedì a venerdì dalle ore 8,20 alle ore 13,20.
Il servizio mensa funziona anche il martedì, giovedì e venerdì: le famiglie che lo desiderano possono lasciare i propri figli a pranzo con la presenza di un insegnante fino alle ore 14,00.

Per la mensa e il trasporto con scuolabus i genitori devono rivolgersi all'ufficio Pubblica Istruzione del Comune di Montignoso (tel. 0585 8271202).

La rinnovata scuola di Cerreto è stata inaugurata il 4 giugno 2009.
Il Giardino Aromatico Senza Zaino è stato inaugurato l’8 giugno 2012 – Progetto IN.F.E.A. con 33 piante aromatiche e da frutto.
La Biblioteca di Plesso è stata inaugurata il 5 giugno 2014 – Progetto di Plesso e d’Istituto, con l'acquisto di 39 nuovi libri (oltre a quelli già in dotazione) e arredo specifico.
Nella scuola Senza Zaino di Cerreto operano oltre ai docenti, specialisti di musica ins. Roberto Ortolan e madrelingua inglese ins. Lucia Bigini .
Vengono svolte attività curricolari, laboratoriali di scienze ins. Laura Gianfranceschi , teatro con insegnanti e visite guidate d’arte e d'interesse specifico.

Gli insegnanti hanno svolto regolare aggiornamento
il 26-10-2015 c/o I.C. Don Milani-Viareggio (Senza Zaino si incontra:”Dalla valutazione all'Autovalutazione”),
il 4-11-2015 Sc. Carducci-Carrara : Pratiche di Autovalutazione;
il 14-12-2015 I.C.Don Milani “I voti dalla quantità alla qualità”.
Il 4-9 2014  c/o I.C. G.Gaber (Formazione: S.Z. si incontra- principi e valori di S.Z.);
Il 18-10-2014, Lucca S.Giorgio, Workshop

Il percorso formativo offerto in questo plesso è il Modello Senza Zaino.
Uno dei capisaldi del modello Senza Zaino, oltre l’autonomia, la responsabilità e l’ospitalità, è la comunità.
“Costruire scuole-comunità in cui siano coinvolti genitori ed enti o associazioni esterne a cui la popolazione fa riferimento con fiducia.”
In tale metodo, su impronta montessoriana, infatti “i genitori partecipano all’allestimento degli spazi e alla predisposizione dei materiali, si informano del progetto, sono parte attiva anche in taluni momenti dell’attività didattica”.
La nostra scuola promuove acquisizione di conoscenze e abilità in autonomia.
Non si usa lo zaino ma una semplice valigetta, con il logo e nome della scuola donata dalla Pro-Cerreto, per i compiti a casa.
Lo zaino non è necessario perché gli ambienti sono ben organizzati.
Nelle classi troviamo computer, giochi, enciclopedie, libri, schedari con autocorrezione, materiali per scrivere e ascoltare, fotografare, disegnare e dipingere, modellare e costruire….strumenti didattici per le varie discipline di studio, materiali di cancelleria.
Gli spazi sono attrezzati con tavoli, mobili a giorno, pannellature… tutto ciò che serve per un apprendimento efficace che si basa sul metodo dell’Approccio Globale al Curricolo.
L’apprendimento globale prevede in curricolo fondato su:
l’autonomia degli alunni che genera competenze; il problem- solving per la costruzione del sapere;
l’attenzione ai sensi e al corpo che sviluppa la persona intera;
la diversificazione dell’insegnamento;
la co-progettazione che rende responsabili alunni e docenti;
la cooperazione tra docenti e la comunità di pratiche;
i diversi strumenti didattici che stimolano stili e metodi diversi;
l’attenzione agli spazi;
la partecipazione dei genitori;
la valutazione autentica che incoraggia i progressi.


Corinna Raffaelli
scarica la sua biografia


 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu